Conferma Dei Esperimenti Di Codex Alimentarius.in Piemonte(italia)

Leggendo la storia triste del Codex Alimentarius,mi sono rinfrescato la memoria,che non avevo mai pensato di una storia del genere..Nutricidità e quant altro.I PRODUTORI ALIMENTARI E AGRICOLTORI.Adesso comincio a collegare dei fatti strani,che 4/5 anni fa
facevo, con la mia ditta specializzata, lavori di installazione tubazione inox e collegamenti con 6 cisterne inox da 2milioni di litri per alcool, in una azienda alimentare nel Cunese,dove producono Amido,Glutine ed ALCOOL alimentare 99°.Dunque,nel 2007 e 2008,ho saputo dal personale di quest azienda che le 6 grandi cisterne magazzino alcool,era per il mercato americano,e mi sono domandato...è possibile che il mercato americano non riesca produrrere tanto alcool alimentare!?visto che il dollaro andava giù,dov'era la convenienza!!? E bene,durante questi mesi,stranamete,partecipava nelle prove di laboratorio alimentare,un certo signore S.RICCARDO 64 anni circa,Biologo delle Nazioni Unite,come ci siamo conosciuti nella stessa azienda e nell stesso tavolo che mangiava insieme a me.Parlandoci assieme per il ruolo suo mi disse,che era inviato per dei esperimenti "strani"alimentari e di soia per ottenere olio ed altri benefici"alimentari"mi disse.Ma li dentro,arrivava solo grano duro dalla Francia,quasi 20 camion grandi al giorno,e pochissimi con grano italiano.Dunque..entrava grano,si macinava al mullino,diventava amido e gluteo ed i residui del amido venivano fermentati con l'enzima e divantava burrlanda per essere distillata in alcool,e dopo l'acool,la burrlanda alla sua volta veniva concentrata in un concentratore per essere conservata liquida calda 75°come mangime per animali d'allevamento,DICENDO che è ricca di proteine...per le vacche.MA la particolarità di quest ultima(burrlanda per mangime)era assai corrosiva che corrodeva intero impianto inox 316L e inox 316 ***.fino a corrodere le cisterne inox da 3 milioni di litri fin che un bel giorno,crollavano 2 cisterne nel 2008,e non si e parlato di niente,come niente era accaduto.Ma negli animali che mangiavano quel mangime chi sà che effetto avra avuto!!!per loro organismo e per la carne ricavata!!.
2)Fatto, che nei campi di grano turco (mais) in Piemonte(CUNESE)percorrendo in macchina, strade secondarie o terzarie,fino alla scorsa raccolta,ho visto delle parzzele grandi di GRANO TURCO(mais), di diverse targhette scritte OGM.diverse numerazioni e sigle.
3)Fatto,nei pressi di questi enormi campi di mais fino un paio d'anni fa, esisteva un allevamento di bovini e vacche e con la sua piccola scorta di mangime davanti alla stalla.E Bene,adesso da due anni questo ALLEVAMENTO ,STRANAMENTE, pròpio i mezzo dei campi mais..,si è ingrandito in una maniera sporpozionato,con un grande Granaio di sofisticato per il mangime....e stranamente guarda caso:::stano costruendo una specie di autostrada propio 50/60 metri da questo sito(allevamento)di qui ne ho scattate delle foto.
E BENE,quando ho letto,come ho scritto prima,la storia CODEX ALIMENTARIUS,MI HA FATTO RIFLETERE PROFONDAMENTE.Caio a tutti.
unitipersempre unitipersempre
41-45, M
May 23, 2012